18 settembre 2015

Me lo chiedono in tanti, suscita sempre una certa curiosità! Ma cosa sarà questo “Antistress” tale da divenire il payoff del nostro brand?

L’origine del Web Antistress, nasce inconsapevolmente verso la fine degli anni ‘90, quando iniziando ad accompagnare le aziende nella trasformazione dei loro modelli di business da tradizionali a digitali, ci si accorgeva di quanto grande era diventato, in pochissimo tempo, il divario culturale tra i professionisti del web (anch’essi neofiti) e le aziende che si affacciavano alle proprie prime esperienze online.

In quegli anni non esisteva alcuna cultura digitale in azienda: non esisteva la figura del “digital marketing manager” o dell’”e-commerce manager”, nè tantomeno dell’attuale “social media marketing manager”…. quindi nulla paragonabile ad oggi.

Non esistevano tutorial online, blog di esperti o espertissimi in grado di spiegare “la qualunque sul digital marketing”.

Ebbene, per le aziende si trattava delle primissime esperienze online ed io e i miei compagni d’avventura, veri e propri pionieri del web, ci ritrovammo a vivere una sfida da protagonisti, in quella che fu successivamente definita la prima fase della “New Economy”.

Fu fin da subito, in questo scenario, che venne a delinearsi una cortina di incomprensioni tra chi “faceva” e chi “riceveva”, a tutti i livelli.

Da un lato le aziende facevano i conti con le nuove opportunità che internet rappresentava in tutti i settori e dall’altro giovani professionisti in scarpe da tennis, “nerd informatici” molto tecnici e poco propensi all’ascolto si improvvisavano imprenditori del web.

In questo clima, il turnover tra aziende e agenzie era spesso molto frequente e la motivazione era 9 volte su 10 l’incomprensione, la distanza mentale, la difficoltà da parte delle aziende ad interloquire ai propri fini con una cultura nuova e viceversa il trono di conoscenza sul quale tanti protagonisti del web sedevano, erano i principali motivi di conflitto.

Ed è proprio su questo aspetto che negli anni seguenti ho cominciato ad esercitare il mio personale mantra antistress nei confronti delle aziende con cui ho avuto il piacere di lavorare, riscuotendo risultati eccezionali e grandi soddisfazioni umane e professionali.  La formula è molto semplice e consiste nel sciogliere il groviglio di necessità, reinterpretando le esigenze in chiave di fattibilità e risultati.

Il web del 2015 è diventato alla portata di tutti, ma per chi lo utilizza in modo professionale, richiede studio e dedizione costante per via dei continui cambiamenti. Tutti gli strumenti del digital marketing, cosi come l’evoluzione delle tecnologie possono rappresentare un vero stress per le aziende che devono guardare ad internet come il mezzo per fare strategia.

Questo stress per noi rappresenta una sfida che cogliamo alla ricerca di soluzioni, nuove opportunità e soddisfazioni ed è per questo che oggi alla domanda “Perchè Soluzioni Digitali Antistress?” rispondo che è la nostra mission: un modus operandi, una filosofia da condividere con le persone prima ancora che con le aziende, al di là del ruolo, delle conoscenze specifiche e della cultura digitale di ciascuna.

Cerca con noi il lato positivo del web! 🙂